Organizzare un progetto

pianificare un progetto

La chiave per un progetto di successo è una buona organizzazione. Saper organizzare un progetto è quindi una capacità fondamentale richiesta ad ogni project manager. Creare un piano di progetto è la prima cosa da fare per comprendere fino in fondo le problematiche di realizzazione cui si va incontro. Troppo spesso la pianificazione viene ignorata …
continua la lettura

Lezioni apprese: perché e come documentarle

lezioni apprese

I progetti possono insegnare molte lezioni preziose su come vengono gestiti i gruppi ed i processi di lavoro nel tempo. Queste intuizioni possono quindi essere utilizzate per migliorare gli attuali processi e lavorare in modo più efficiente con il team di progetto. Gli insuccessi possono dire molto se si ha tempo e determinazione nell’analizzarli. Ma …
continua la lettura

Verbalizzare una riunione

verbalizzare una riunione

In un progetto, così come in ogni altra attività svolta in gruppo, è estremamente importante tenere traccia di tutta la documentazione prodotta e di tutte le decisioni prese. Ad esempio, verbalizzare una riunione decisionale può servire per documentare le responsabilità a fronte di ciascuna decisione e risalire quindi a chi ha detto o deciso che …
continua la lettura

Verbale di accettazione

verbale di accettazione

La Guida al Project Management Body of Knowledge suggerisce che in fase di validazione dell’ambito di progetto venga prodotto un documento formale che attesti la consegna e l’accettazione da parte del committente del/dei deliverable rilasciati. Si tratta appunto del verbale di accettazione che deve essere redatto per ogni prodotto (deliverable) del progetto che ha superato …
continua la lettura

Giudizio di Esperti

giudizio di esperti

La guida al PMBOK® del Project Management Institute fa riferimento ripetutamente alla tecnica del Giudizio di Esperti nella maggior parte dei suoi processi, ma dedica solo uno spazio relativamente breve alla descrizione del concetto. Lo descrive come una “valutazione basata su competenze appropriate in relazione all’attività svolta” e suggerisce che “tale competenza può essere fornita …
continua la lettura

Agile Planning Poker

carte planning poker

Il Planning Poker è una tecnica di stima spesso utilizzata nei progetti gestiti con la metodologia Agile. E’ finalizzata ad attribuire un ponteggio a ciascuna user story o caso d’uso descrittivi dei requisiti della committenza. Il punteggio è definito in story point proporzionali alla complessità di un user story e al tempo necessario a realizzare …
continua la lettura

Differenza tra Tempo di ciclo e Tempo di consegna (Cycle time vs. Lead time)

cycle time lead time

Quando si cerca di implementare il Kanban all’interno di un sistema produttivo, misurare i tempi di ciclo (cycle time) e i tempi di consegna (lead time) è estremamente importante. Purtroppo questi due concetti vengono spesso confusi o addirittura ritenuti sovrapponibili. In prima approssimazione si può dire che il tempo di consegna comprende anche gli eventuali …
continua la lettura

Diagramma di affinità

diagramma di affinità

Il diagramma di affinità è una tecnica utilizzata per organizzare idee, problemi e soluzioni in gruppi connessi tra loro durante un brainstorming. Aiuta a categorizzare e organizzare in raggruppamenti logici e coesi un gran numero di informazioni altrimenti ambigue e frammentate. L’obiettivo è quello di creare un numero limitato di gruppi. Ciò si traduce in …
continua la lettura

Rapporti e relazioni

rapporti e relazioni

Durante lo svolgimento di un progetto è necessario produrre rapporti e relazioni che aiutano i diversi stakeholder ad avere un quadro chiaro ed analitico di come stanno procedendo i lavori. A tal fine è necessario raccogliere dati sui lavori in corso, elaborare quei dati in modo da fare emergere informazioni rilevanti ed infine organizzare quelle …
continua la lettura

Scadenze di progetto

scadenze di progetto

Qualunque progetto presenta delle scadenze (deadlines). Sono fissate dall’insieme degli impegni presi e si traducono in importanti momenti di verifica della capacità di delivery dell’organizzazione che è chiamata a gestire il progetto. Dover consegnare un prodotto, dover passare una importante milestone, dover rispettare i tempi di lavorazione concordati con la committenza, dover eseguire una revisione …
continua la lettura

Master Plan: cos'è e quando serve

master plan

Spesso il termine Master Plan viene utilizzato per indicare il cronoprogramma di un progetto. Più correttamente dovrebbe essere inteso invece come un piano che si riferisce ad un programma o ad un’iniziativa complessa che può essere articolata in progetti e sottoprogetti. In tal senso, il Master Plan costituisce un piano riassuntivo, di sintesi, di quanto …
continua la lettura

Cos'è un cronoprogramma?

cronoprogramma di un progetto

A volte si sente utilizzare il termine cronoprogramma senza riuscire ad associarlo ad un concetto chiaramente definito. La sua costruzione costituisce un passaggio importante nella pianificazione delle attività necessarie per completare un lavoro o un progetto. Consiste nella rappresentazione grafica della calendarizzazione delle attività contenute nel reticolo logico di un progetto e consente quindi di …
continua la lettura