automazione processi
L’automazione aziendale, meglio nota come automazione dei processi aziendali (BPA – Business Process Automation), si riferisce all’automazione di operazioni aziendali manuali intensive mediante l’implementazione di soluzioni Software as a Service (SaaS) , software dedicato, cloud computing, ecc., che consentono lo svolgimento di attività aziendali senza il bisogno di molto personale.

Il fattore critico è aumentare l’efficienza e ridurre gli errori umani. Il software di automazione aziendale può persino supportare o sostituire attività relativamente sofisticate, come il supporto automatico dell’help desk, o semplificare e automatizzare completamente attività meno complesse, ad esempio la raccolta di informazioni per semplificare l’assunzione di dipendenti.

Indipendentemente dalla scala o dalla complessità, impiegando la gestione dei processi aziendali attraverso l’automazione è possibile ridurre il carico di lavoro delle risorse umane concentrandole su aree di business chiave che richiedono (ancora) un alto grado di impegno umano.

Ciò significa che ogni organizzazione deve sviluppare una strategia di gestione dei processi aziendali personalizzata, nota anche come strategia per soluzioni di flusso di lavoro.

Ciò significa che tutti i dati, attività e documenti vengono automaticamente archiviati per essere forniti al momento giusto alle persone che ne hanno bisogno.

Quando si implementa con successo una strategia di automazione dei processi aziendali, è possibile evitare efficacemente i cicli di processo non a valore aggiunto, rielaborare le lacune di comunicazione e molto altro.

Vantaggi ottenibili con l’Automazione dei Processi aziendali

  • Soddisfazione del cliente. Si può aumentare la soddisfazione dei clienti e costruire migliori relazioni commerciali con i fornitori e partner attraverso un processo aziendale migliorato che si prende cura delle operazioni quotidiane. L’automazione aziendale garantisce che i dettagli, il tempo e la responsabilità non vadano persi. In uno dei suoi rapporti, Gartner ha rivelato che il mercato RPA è uno dei mercati in più rapida crescita nel mercato globale del software aziendale. È molto probabile che le grandi organizzazioni li utilizzino sempre di più per tenere traccia della loro consistente base di clienti.
  • Trasparenza. L’automazione può essere molto efficace se utilizzata per affrontare il coordinamento e le problematiche interdipartimentali. Semplificando le diverse aree problematiche, si può avere un impatto positivo sui dipendenti dei reparti interessati e generare rapidamente soluzioni aziendali critiche. Fornisce inoltre agli utenti aziendali strumenti per modificare le prassi senza richiedere l’assistenza del personale di supporto, aumentando la trasparenza e la capacità di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato.
  • Convenienza. I costi operativi stanno aumentando e sta diventando difficile rimanere redditizi e competitivi. Con l’automazione, è possibile ridurre rapidamente i costi e aumentare i margini di profitto. A tal fine è opportuno concentrarsi sui processi che non richiedono l’intervento umano e sono solo una serie di procedure semplici con risultati prevedibili. Questa strategia è universale, sia che si tratti di una piccola start-up o di una grande organizzazione.
  • Integrazione. Uno dei vantaggi più significativi dell’Automazione dei Processi è che è possibile sfruttarla sia con i sistemi legacy (ad es. ERP) che con le applicazioni più recenti sotto un’unica interfaccia. Per ottenere i massimi vantaggi dall’automazione dei processi, è necessario diffonderla in modo interfunzionale in modo che tutti i membri dell’organizzazione siano in grado di interagire con il sistema.
    Inoltre l’integrazione può essere addirittura conseguita anche tra aziende diverse in modo da integrarne la catena del valore attraverso una console di comando centralizzata che supervisiona l’intero workflow.
  • Gestione delle scorte. La gestione dell’inventario è vitale per molte aziende, ma sfortunatamente è anche una delle operazioni aziendali più critiche e spesso piene di inefficienze. In particolare, le piccole aziende presumono di poter fare il punto sul proprio inventario con un semplice foglio di calcolo o un blocco note. In assenza di un sistema di automazione affidabile, è probabile che il responsabile dell’inventario debba svolgere una significativa supervisione che potrebbe costare caro all’azienda.
  • Ottimizzazione dei flussi di lavoro. Con i progressi delle complesse esigenze aziendali e dei Big Data, la richiesta di un meccanismo di monitoraggio affidabile ed efficace del flusso di lavoro e delle responsabilità è fortemente sentita in molti contesti aziendali. La gestione semplificata del flusso di lavoro consente di raccogliere informazioni da ogni aspetto operativo e aiuta a migliorare il processo decisionale a tutti i livelli. Consente di lavorare con i vari stakeholder su una sequenza temporale chiaramente definita e garantisce che le strategie aziendali vengano implementate di conseguenza.