Nuove modalità del test di Certificazione PMP®

A partire dal 31 agosto 2011 cambiano le modalità con cui il Project Management Institute svilupperà il test di certificazione PMP®.

Infatti il gruppo di lavoro che ha condotto il Role Delineation Study ha prodotto un nuovo modello delle competenze necessarie ad un Project Manager il cui impatto sul processo di certificazione è sintetizzato nel PMP® Examination Content Outline.

I cambiamenti introdotti riguardano la struttura del test e le modalità di ripartizione dei contenuti e dei punteggi d’esame nei vari domini di conoscenza.

Le conoscenze di Project Management vengono quindi sondate in modo diverso rispetto al passato ed in particolare la Responsabilità Professionale non costituisce più un dominio a sé stante ma i contenuti ad essa legati saranno verificati nell’ambito degli altri domini.
nuove modalità test PMP
Pertanto le domande e lo score d’esame saranno articolati nei vari domini con la seguente ripartizione percentuale:

Avvio: 13%

Pianificazione: 24%

Esecuzione: 30%

Monitoraggio e Controllo: 25%

Chiusura: 8%

Non sono previsti invece cambiamenti riguardanti la durata d’esame che rimane di 4 ore, il numero di domande che rimane pari a 200, e i requisiti di accesso al test.

Il Corso di Preparazione alla Certificazione PMP® è stato pertanto allineato alle nuove modalità con una nuova articolazione dei contenuti ed una riprogettazione delle simulazioni e delle batterie di test per renderle compatibili con la nuova struttura d’esame.