Metodologia Scrum nell'avviare un progetto

Un progetto gestito con la metodologia Scrum si compone di cinque fasi (avvio, pianificazione, realizzazione, revisione e validazione, rilascio) complessivamente composte da 19 processi. La fase di avvio si compone di 6 processi ed è particolarmente importante in quanto riguarda l’impostazione ed organizzazione complessiva del flusso di un progetto. È importante notare che i processi …
continua la lettura

Profilo di un Product Owner

Quello del Product Owner è un ruolo molto importante nei progetti basati su una metodologia agile e, in particolare, nello sviluppo software con l’approccio Scrum. Si tratta infatti del ruolo che ha la responsabilità del prodotto realizzato da un punto di vista funzionale e di business; mentre lo Sprint Master ha la responsabilità tecnica della …
continua la lettura

Scrivere un rapporto in modo efficace

Formalizzare e redigere rapporti sullo stato di un progetto fa parte delle normali attività di un responsabile di progetto. La capacità di scrivere un rapporto in modo efficace è un’abilità chiave per ogni manager ed è uno strumento ineludibile per coinvolgere i propri stakeholders. Ciò a patto che vengano rispettati alcuni principi di trasparenza e …
continua la lettura

Applicare la disciplina del project management

Il primo passaggio necessario per applicare la disciplina del project management è preparare il contesto organizzativo al cambiamento che sta per verificarsi. La cosa più importante è comunicare il valore di una metodologia per gestire i progetti. Il personale coinvolto nei progetti deve comprendere perché le norme devono essere messe in atto e quali sono …
continua la lettura

Proporre un progetto

Conoscere le modalità per proporre un progetto in modo efficace è una competenza chiave. Un progetto ben articolato e illustrato in modo coinvolgente è indispensabile per avere successo in molti settori. Infatti, risultare incisivi con i propri stakeholders, con gli investitori e con il management è fondamentale per suscitare interesse e per ottenere supporto. Occorre …
continua la lettura

Dimensioni di un work package

Nel suddividere il lavoro da svolgere e definire la WBS di un progetto ci si può porre il problema di quale sia il livello ottimale di dettaglio cui è necessario arrivare. In particolare, se le dimensioni di un work package (pacchetto di lavoro) sono troppo ampie, può risultare impossibile controllare in modo efficiente l’avanzamento del …
continua la lettura

Strumenti Scrum

Vengono nel seguito presentati alcuni strumenti utilizzati nei progetti gestiti con il metodo Scrum. Product Backlog: consiste nella lista delle funzionalità da realizzare. Ogni funzionalità è descritta dalle sue specifiche e priorità di realizzazione che possono essere riviste e modificate in ogni momento. Sprint Log: prima di ogni Sprint (ciclo di sviluppo) le funzionalità ed …
continua la lettura

Project Management in mobilità

Con l’espressione project management in mobilità ci si riferisce ad una logica di gestione in cui gli strumenti software di project management sono basati su cloud e l’operatività del team di progetto non è più vincolata a un desktop o un server. I file non sono più imprigionati all’interno delle pareti di plastica del computer …
continua la lettura

Sviluppare le migliori prassi

Molte organizzazioni sono interessate a sviluppare le migliori prassi (best practices) di project management. Molto di questo interesse dipende dalle necessità di mercato che impongono di fare di più con meno risorse e con scadenze ravvicinate per immettere un prodotto o servizio sul mercato. Tuttavia, il significato di “prassi migliori” è diverso da un’organizzazione all’altra …
continua la lettura

Strumenti di collaborazione nei progetti

L’esigenza di introdurre strumenti di collaborazione nella gestione dei progetti nasce da un problema comune per i membri del team di progetto che a volte si sentono disconnessi dal progetto e dai loro colleghi. Una scarsa collaborazione unita alla pluralità dei compiti da svolgere e da far convivere con altre attività spesso producono la sensazione …
continua la lettura

Scrum o project management tradizionale?

Man mano che le tecnologie continuano a svilupparsi e diversificarsi, devono essere individuati nuovi metodi per soddisfare le immediate necessità di cambiamento organizzativo, di processo o di prodotto. Esistono generalmente due tipi principali di approcci alla gestione di un progetto a seconda delle caratteristiche del progetto: i metodi agili e le metodologie waterfall. Scrum è …
continua la lettura

Elementi di project management

La disciplina del project management è piuttosto ampia e richiede uno studio approfondito ed una pratica costante per coglierne tutti gli aspetti significativi Molti concetti sono interrelati e ricostruire il quadro di riferimento complessivo richiede prima di tutto la messa a fuoco dei suoi elementi di base. Gli elementi di project management sono appunto alcune …
continua la lettura