Il valore delle certificazioni PMP® e CAPM®

totale certificati PMPLe certificazioni PMP® e CAPM® stanno avendo un ritmo crescente di popolarità e rilevanza nella comunità professionale del Project Management come indicato nei grafici riportati.

Dal 2008 ad oggi il numero di persone certificate PMP è cresciuto in modo incessante fino ad arrivare su scala globale ad oltre 870.000 certificati. Nello stesso periodo, il numero di persone certificate CAPM è giunto a oltre 34.000 (dati di maggio 2018).

Questo ritmo di crescita ha consolidato le certificazioni PMI® come uno standard di fatto nelle organizzazioni di tutto il mondo.

In particolare, nel caso della certificazione PMP ®, i benefici in termini di opportunità oltrepassano di gran lunga l’impegno ed i costi necessari per l’accreditamento e per sostenere l’esame.

Le principali motivazioni che spingono i professionisti del project management verso la ricerca di un maggior livello di qualificazione professionale sono riconducibili a:

  1. maggiore reputazione all’interno della comunità professionale;
  2. maggiori opportunità di carriera e visibilità all’interno dell’organizzazione di appartenenza;
  3. ricerca di nuove opportunità di lavoro;
  4. maggior confidenza e capacità nell’interpretare il ruolo di Project Manager e conseguente miglioramento dell’autostima.

In effetti tutte le ricerche svolte fino ad ora testimoniano il raggiungimento di questi obiettivi da parte delle persone che hanno affrontato il percorso di certificazione.

totale certificati CAPMA loro volta le organizzazioni tendono a favorire ed in molti casi a finanziare questo percorso di sviluppo dei propri project managers al fine di:

  1. standardizzare le prassi interne ed i comportamenti all’interno dei vari team di progetto;
  2. migliorare la considerazione da parte dei clienti;
  3. aumentare la fidelizzazione del personale più qualificato;
  4. razionalizzare e migliorare i processi di delivery.

Nel passato il ruolo di Project Manager era considerato temporaneo e saltuario, oggi costituisce un’area di attività fondamentale in molte realtà del settore pubblico e privato.

Al tempo stesso il corpo di conoscenze che si è aggregato intorno alla disciplina del project management costituisce ormai un patrimonio considerevole sia per vastità dell’ambito di applicazione sia per il livello di scalabilità all’interno di un’organizzazione. In particolare lo standard internazionale PMBoK® del Project Management Institute costituisce il principale riferimento del settore.

Nel contesto attuale soggetto ad un rapido mutamento di prospettive dovuto alla globalizzazione ed alla congiuntura internazionale, la possibilità di disporre di strumenti e discipline in grado di governare i cambiamenti richiesti può costituire uno dei principali driver della ripresa economica.

Esistono quindi tutte le motivazioni e le premesse per attendersi un ulteriore sviluppo della professione ed una richiesta crescente di personale altamente qualificato ed in grado di interpretare al meglio le sfide dei prossimi anni.