Professione Project Manager

professione project managerGestire progetti, controllarne l’avanzamento, gestire i conflitti di competenze e di ruolo, coinvolgere il management e negoziare le risorse è una serie di capacità fondamentali per chi ricopre un ruolo di coordinamento di un progetto o commessa oppure di business unit all’interno di organizzazioni sia private che pubbliche.

Professione project manager è quindi sinonimo di un complesso di attività e competenze articolate al servizio dei processi di delivery e di controllo dei rischi connessi ad un progetto.

Il ruolo del responsabile di progetto è cresciuto notevolmente negli ultimi 40 anni e molte realtà riconoscono ormai il valore di una gestione ottimizzata dei progetti come un modo per conseguire risultati in termini di business.

Ciò richiede l’applicazione di metodologie rigorose e internazionalmente riconosciute per gestire sia i tempi che i costi, ma anche la qualità del lavoro e i rischi, nonché le risorse umane, i mezzi e i materiali.

Professione project manager significa anche un forte coinvolgimento personale nella gestione dei rapporti con i vari stakeholder ed ha spesso implicazioni legali in quanto si parte sempre da un contratto con un cliente che prevede adeguate clausole di garanzia e penali.

In tutto il mondo si è affermato un insieme di discipline e di prassi strutturate ed ottimizzate per gestire i progetti grazie in particolare al lavoro di ricerca e standardizzazione svolto dal PMI® con la creazione del PMBOK®.

Ogni settore è oggi interessato a definire i suoi standard per l’amministrazione dei progetti: da quello delle costruzioni, delle alte tecnologie, delle telecomunicazioni, a quello aerospaziale, bio-farmaceutico, dall’ingegneria ai progetti di formazione ecc. Ed è cresciuta di conseguenza la richiesta di professionisti qualificati.

Professione Project Manager: il processo di qualificazione

corso project management baseUna gestione professionale degli aspetti legali, amministrativi e tecnici è di importanza vitale al fine di minimizzare i rischi.

In particolare, occorre saper governare i seguenti passaggi:

  1. individuazione degli obiettivi del progetto e delle modalità per raggiungerli
  2. pianificazione degli aspetti di dettaglio del progetto
  3. stesura del capitolato e del contratto
  4. esecuzione del progetto
  5. monitoraggio e controllo dell’andamento del progetto e delle sue performances rispetto al piano
  6. chiusura del progetto con le verifiche dei piani di consegna e della documentazione prodotta

Per assicurare coesione ed omogeneità di comportamenti, è necessario che ciascun responsabile di progetto conosca a fondo tali passaggi e le implicazioni sul piano delle garanzie contrattuali. Professione project manager non è quindi uno slogan o un’attività qualsiasi: richiede responsabilità, disciplina e credibilità.

Possono essere inoltre necessari alcuni interventi di carattere organizzativo per facilitare lo svolgimento dei lavori sia in termini di velocizzazione del processo decisionale che di quality assurance.

Fondamentale in tal senso la creazione di un PMO.

Pertanto è necessario che le competenze necessarie per gestire i progetti siano diffuse all’interno dell’organizzazione attraverso programmi di certificazione e formazione dei responsabili di progetto e la conseguente creazione di opportunità di carriera.

Professione project manager intesa quindi come veicolo di crescita per chi possiede le necessarie attitudini e qualifiche nonché un terreno ancora relativamente poco sfruttato in rapporto alle crescenti esigenze di razionalizzazione presenti in tutte le organizzazioni.

Infine è importante conoscere le implicazioni etiche del ruolo di responsabile di progetto come base per la creazione di rapporti fiduciari con i propri interlocutori e con tutti gli stakeholder di un progetto

Professione Project Manager ed etica

La creazione di rapporti fiduciari

La creazione di rapporti fiduciari è alla base di ogni attività. La fiducia è l’ingrediente principale quando è necessario raggiungere degli obiettivi dovendo contare sulla collaborazione ed il supporto di una pluralità di interlocutori…
continua la lettura

Codice etico

Nello svolgimento della professione di project manager esistono numerose circostanze in cui occorre prendere decisioni che hanno implicazioni etiche. La presenza di eventuali conflitti di interesse, la necessità di operare in contesti culturali differenti dal proprio…
continua la lettura