Importanza del risk management

importanza risk managementOgni project manager deve essere coinvolto in due filoni di attività: il primo focalizzato sul delivery di quanto previsto dal progetto, il secondo mirato a contenere i rischi di progetto.

Quest’ultimo filone è spesso trascurato da alcuni project manager e da molte organizzazioni. In questo modo perdono consapevolezza dell’importanza del risk management e dei vantaggi che comporta.

Si ha difficoltà a confrontarsi con la dimensione del rischio perché vi si associa l’idea di una certa vulnerabilità personale od organizzativa nell’affrontare un progetto.

Molte persone e organizzazioni hanno una bassa tolleranza al rischio e quindi non amano addentrarsi in iniziative ad elevata incertezza.

In alcuni casi la committenza non vuole neanche sentire parlare di rischi ed anzi si affida ad un fornitore e al suo project manager proprio perché non si presentino eventi problematici.

Si tratta di un atteggiamento ingenuo ed illusorio che spesso è causa di difficoltà perché si finisce col trovarsi impreparati nel momento della difficoltà.

Un buon project manager dovrebbe sempre avere chiari quali sono i rischi che un determinato progetto può presentare in modo da avere un piano nel caso ci si dovesse trovare ad affrontarli.

Ci sono sostanzialmente due tipologie di rischio: il rischio aleatorio ed il rischio epistemico.

Il rischio aleatorio è inevitabile e dipende dall’incertezza che caratterizza ogni iniziativa. Eventi imprevisti ed imprevedibili si possono sempre presentare.

Il rischio epistemico invece deriva da una mancanza di comprensione di come alcuni eventi prevedibili si possono riflettere sul progetto.

E’ proprio su quest’ultima tipologia che occorre investire attenzioni attraverso un’adeguata analisi e gestione dei rischi di un progetto.

Inoltre un evento rischioso è sempre determinato da certe cause che ha loro volta sono il prodotto di altre concause. E affrontare un rischio può generare a sua volta altri rischi.

Per evitare uno sterile gioco senza fine è opportuno predisporre un diagramma causa effetto e cominciare a ridurre le cause che producono impatti maggiori

In questo modo si potrà avere un quadro di come i rischi si producono e si possono propagare.

L’importanza del risk management deriva dal fatto che procedendo in questo modo è possibile individuare le possibili strategie di risposta da attivare per prevenire o contenere tali rischi individuando anche i margini temporali ed economici che dobbiamo avere basandoci sulla storia di progetti analoghi svolti in passato.

In tal senso andranno previsti degli accantonamenti (riserva di gestione e di contingency) per finanziare le strategie di risposta individuate