Digital Project Manager

digital project managerUna descrizione del lavoro di digital project manager può essere difficile da trovare poiché non esiste ancora uno standard che unifichi le diverse prospettive e situazioni in cui può rendersi necessaria questa figura professionale.

Ciò accade in parte perché questo ruolo è anche conosciuto con nomi diversi: web project manager, technology architect, responsabile di progetto ICT, solution manager, ecc.

Apparentemente si tratta di professioni diverse ma nella sostanza tutte alludono alla stessa cosa: realizzare strategie digitali a supporto del business.

Si tratta comunque di un ruolo complesso che richiede un set di abilità unico.

Un digital project manager è un architetto di soluzioni tecnologiche che deve essere in grado di comprendere se è opportuno avviare un determinato progetto, quale tecnologia utilizzare per realizzarlo, quale potrebbe essere il risultato finale, come potrebbe funzionare, quanto costerà e quando potrebbero essere completati i lavori.

In fondo il suo ruolo non è molto diverso da quello di altri project manager. Ma deve essere in grado di padroneggiare un ampio spettro di tecnologie o comunque comprendere molto bene il loro ambito di applicazione.

Deve inoltre essere un bravo comunicatore per essere in grado di trasmettere anche a persone che non possiedono adeguate competenze tecniche i concetti chiave che caratterizzano i progetti di trasformazione digitale.

Tecnologie impiegate

I progetti di trasformazione digitale implicano l’utilizzo di nuove tecnologie, ognuna delle quali segue i suoi standard specifici.

Un digital project manager può trovarsi a dover integrare un mix di tecnologie come, ad esempio:

  • Cloud solutions
  • IoT (Internet of Things)
  • Artificial intelligence (AI)
  • 5G mobile internet
  • Big Data
  • Voice-driven software
  • Building information
    modeling (BIM)
  • Advanced robotics
  • 3D printing
  • Blockchain

Naturalmente non è detto che il responsabile di progetto debba conoscere approfonditamente ciascuna di queste tecnologie ma deve avere esperienza nell’integrazione di esse avvalendosi delle competenze presenti nel team dei suoi collaboratori.

Inoltre, poiché la maggior parte di queste tecnologie prevede la realizzazione di applicazioni ed interfacce realizzate su Web, è necessario che il responsabile di progetto abbia esperienza di web project management.

Competenze di un digital project manager

Le fasi del ciclo di vita di un progetto di trasformazione digitale sono:

  • Ideazione. E’ lo stadio in cui emergono idee e possibili soluzioni che devono essere attentamente valutate in termini di pratica fattibilità.
  • Pianificazione. Una volta che si è deciso di implementare una determinata soluzione, occorre precisare cosa il progetto dovrà produrre e le modalità con cui ciascun prodotto verrà realizzato.
  • Produzione. E’ lo stadio in cui i prodotti attesi vengono realizzati, testati e consegnati alla committenza.
  • Distribuzione. E’ lo stadio in cui ciò che è stato realizzato viene reso disponibile ad una popolazione ampia di utenti all’interno di un’organizzazione.
  • Manutenzione. E’ lo stadio in cui i prodotti realizzati vengono supportati nel tempo per aggiornarli ed adeguarli alle esigenze dell’utenza correggendo eventuali errori ed introducendo migliorie.

Un digital project manager valuterà i rischi, pianificherà il lavoro e coordinerà i compiti, dirigerà i team e cercherà di mantenere il progetto in linea con gli obiettivi.

Tuttavia, queste sono le responsabilità fondamentali di chiunque gestisca un progetto.

Più specificatamente, dovrà essere coinvolto anche nelle seguenti attività:

  • Sviluppare il business: oltre alla gestione del team e del progetto, occorre lavorare con i clienti per comprenderne le esigenze ed i possibili futuri sviluppi. Ciò richiede la capacità di costruire rapporti fiduciari con ciascun committente. Trovandosi a lavorare a diretto contatto con il cliente, un digital project manager è quindi nelle condizioni ideali per poter influire su di esso ancora più di un team commerciale.
  • Chiarire la strategia digitale: attraverso la conoscenza dell’architettura web, della customer experience, della progettazione, del disegno tecnico, dei contenuti web, è possibile aiutare i clienti a definire e realizzare una chiara strategia digitale guidandoli attraverso il processo di ideazione e progettazione.
  • Assicurare la qualità: ogni prodotto, sia esso un sito Web, un’app o altro, dovrà risultare conforme a determinati standard qualitativi. I responsabili di progetto devono gestire i test per assicurarsi che tali standard vengano soddisfatti e, quando non lo sono, svolgere il lavoro per risolvere le non conformità.