Certificazioni Project Management

certificazioni project managementEsistono diverse tipologie di certificazioni che possono differenziarsi sia in base ai soggetti che rilasciano le credenziali sia in base ai campi di applicazione.

Dal punto di vista dei soggetti certificatori possiamo distinguere tra associazioni professionali, enti di standardizzazione, università ed enti di ricerca.

Tutte le certificazioni project management si basano su metodologie e standard sviluppati dallo stesso soggetto certificatore che su di essi basa anche il test d’esame.

Inoltre una parte significativa dei test è dedicata a sondare il livello di esperienza pratica dei candidati.

Per un responsabile di progetto che desidera ottenere un riconoscimento formale delle proprie competenze è importante accedere a programmi di qualificazione basati su standard largamente adottati nel proprio settore di appartenenza.

Ad esempio, alcuni enti governativi fissano i riferimenti metodologici che devono essere seguiti dai propri fornitori, e per lavorare con loro è necessario conoscere questi riferimenti e certificarsi secondo tali standard.

Inoltre, se si lavora nel settore ICT in organizzazioni che adottano una metodologia Agile, sarà opportuno acquisire una credenziale Agile.

Certificazioni Project Management rilasciate da associazioni professionali ed enti di standardizzazione

In questo ambito i principali soggetti certificatori riconosciuti a livello internazionale sono:

  • Il Project Management Institute (www.pmi.org) che costituisce l’ente di standardizzazione più riconosciuto a livello internazionale.
  • L’IPMA (www.ipma.world) che costituisce un’importante associazione di professionisti del settore.
  • PRINCE2 (www.prince-officialsite.com) che ha sviluppato una metodologia molto utilizzata in specifici contesti operativi.

Tutti questi soggetti forniscono certificazioni project management articolate in funzione del ruolo e del livello di esperienza dei partecipanti ai vari programmi.

Nel seguito sono indicati i vari livelli per ciascuno dei tre soggetti certificatori precedentemente indicati.

Project Management Institute:

  • PMP® – Project Management Professional per responsabili di progetto con esperienza pluriennale;
  • CAPM® – Certified Associate in Project Management per capi progetto junior e con limitata esperienza professionale;
  • PGMP® – Program Management Professional per Program Manager esperti;
  • PfMP® – Portfolio Management Professional per Portfolio Manager esperti;
  • PMI-PBA® – PMI Professional in Business Analysis per Analisti di Business esperti;
  • PMI-ACT® – PMI Agile Certified Practitioner per capi progetto esperti di Agile;
  • PMI-RMP® – PMI Risk Management Professional per Project Manager e Risk Manager esperti;
  • PMI-SP® – PMI Scheduling Professional per Scheduling Manager con esperienza;
  • PMI-PBA® – PMI Professional in Business Analysis per responsabili di progetto che operano come analisti di business;
  • OPM3® Professional Certification.

Certificazioni project management IPMA:

  • Livello A – Certified Projects Director
  • Livello B – Certified Senior Project Manager
  • Livello C – Certified Project Manager
  • Livello D – Certified Project Management Associate

PRINCE2:

  • Foundation Examination per principianti;
  • Practitioner Examination per persone che conoscono approfonditamente ed applicano una metodologia per gestire progetti;
  • PRINCE2 Professional per persone che conoscono approfonditamente il metodo PRINCE2

Qualifiche rilasciate da università

Numerosi sono i master e programmi di formazione svolti dalle principali università. Poche sono però le certificazioni project management rilasciate dalle università in forma indipendente (cioè non legate ai tre soggetti certificatori sopra descritti).

Alcuni esempi di credenziali rilasciate da università a livello internazionale sono: